Pioggia di acquisti a Wall Street

(Teleborsa) – Inizio di settimana positivo per la borsa americana, nonostante la delusione per le vendite al dettaglio statunitensi che nel mese di febbraio sono risultate in flessione a fronte di un aumento previsto dagli analisti. Si attende ancora la diffusione dei dati sulla manifattura, sull’edilizia e sul commercio all’ingrosso.

Gli investitori sembrano essere ottimisti su un prossimo accordo commerciale tra USA e Cina.

Riflettori ancora puntati su Londra, per capire come e se ci sarà una Brexit.

L’indice Dow Jones avanza dello 0,64% a 26.092 punti, consolidando la serie di tre rialzi consecutivi, avviata giovedì scorso; performance positiva per l’S&P-500, in aumento dello 0,70% rispetto alla chiusura della seduta precedente. Sale il Nasdaq 100 (+0,92%), come l’S&P 100 (0,7%).

Nell’S&P 500, buona la performance dei comparti finanziario (+1,15%), beni industriali (+1,04%) e telecomunicazioni (+0,93%). Il settore utilities, con il suo -0,55%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Goldman Sachs (+1,54%), United Technologies (+1,45%), JP Morgan (+1,21%) e Intel (+1,21%).

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Wynn Resorts (+4,96%), Jd.Com Inc Spon Each Repr (+3,05%), Nxp Semiconductors N V (+2,95%) e Advanced Micro Devices (+2,74%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Xcel Energy, che ottiene -0,68%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pioggia di acquisti a Wall Street