Pil Italia 2021, Cottarelli: “Potrebbe crescere anche del 5%”

(Teleborsa) – “Credo che il PIL dell’Italia crescerà più delle previsioni del Fondo Monetario Internazionale e del Governo, quest’anno si può arrivare al 5%“. Lo ha detto Carlo Cottarelli direttore dell’Osservatorio Conti pubblici a “Mezz’ora in più” su Rai3.

“I miei timori – ha aggiunto – sono nel medio termine, quando i tassi di interesse aumenteranno a causa dell’aumento dell’inflazione”, ma non avverrà nel 2021-2022, ma dal 2023 “per questo è fondamentale fare le riforme ora che ci consentano di guardare al futuro con più tranquillità”.

Quanto ai morti sul lavoro, dice Cottarelli, “stanno aumentando anche rispetto alla media degli anni precedenti“. “Abbiamo un numero più alto della media nell’Europa occidentale, che è tre volte quello della Germania. Si può fare qualcosa, ma in Italia spesso non rispettiamo le regole, come vediamo anche con l’evasione o le discariche a cielo aperto – conclude -. Le regole le abbiamo ma non vengono rispettate”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pil Italia 2021, Cottarelli: “Potrebbe crescere anche del 5%&#82...