PIL, Intesa Sanpaolo: si stanno creando le condizioni per un rimbalzo già nel II trimestre

(Teleborsa) – “Il PIL italiano è calato (non sorprendentemente) anche a inizio 2021, trascinato al ribasso ancora dai servizi. Tuttavia, si stanno creando le condizioni per un rimbalzo già nel trimestre in corso, atteso poi rafforzarsi nella seconda metà dell’anno”. Così Intesa Sanpaolo ha commentato in una nota i risultati dell’economia italiana del I trimestre (-0,4%).

“Il dato è stato marginalmente migliore delle aspettative di consenso (-0,5%) e lievemente più debole della nostra stima (-0,2%). Nel trimestre, il dato italiano è circa in linea con la media eurozona e con l’economia spagnola (-0,6% e -0,5%, rispettivamente), e più debole rispetto alla Francia (+0,4%), ma decisamente migliore rispetto alla Germania (-1,7%)”, ha sottolineato l’istituto di credito.

Intesa Sanpaolo ha poi elencato gli elementi positivi che sono stati osservati in queste ultime settimane – miglioramento degli indici sulla fiducia di famiglie e imprese, allentamento delle restrizioni, accelerazione della campagna vaccinale e l’approvazione del del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – per concludere che restano alte le aspettative per una rapida ripresa economica del Paese. “Riteniamo che si siano ridotti i rischi al ribasso sulla nostra previsione di un ritorno in positivo del PIL nel trimestre in corso; anzi, si profilano rischi al rialzo sull’entità del recupero atteso nella seconda metà dell’anno”, si conclude il comunicato.

(Foto: © Roman Babakin/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

PIL, Intesa Sanpaolo: si stanno creando le condizioni per un rimbalzo ...