Pierrel: offerta in borsa dei diritti di opzione non esercitati

(Teleborsa) – Corre a Piazza Affari, il titolo di Pierrel che mostra un vantaggio dell’8,39%. Stamane 30 agosto, il gruppo ha annunciato i conti del primo semestre che si sono chiusi con ricavi in salita e una riduzione della perdite. 

Nell’ambito dell’aumento di capitale, Pierrel ha annunciato che nel periodo di opzione (tra il 16 luglio e il 3 agosto 2018) sono state sottoscritte 107.436.228 azioni, pari al 49,67% del totale, per un controvalore di 17.297.232,71 euro.

“Alla fine del periodo di opzione è stata quindi raggiunta la soglia di inscindibilità dell’aumento di capitale fissata dall’assemblea degli azionisti della società il 22 novembre scorso che presupponeva la sottoscrizione per cassa dell’aumento di capitale entro la fine del periodo di opzione per un importo almeno pari a euro 5,2 milioni”, si legge nella nota del Gruppo.

I diritti inoptati saranno offerti sul Mercato Telematico Azionario nelle sedute del 3, 4, 5, 6 e 7 settembre 2018.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pierrel: offerta in borsa dei diritti di opzione non esercitati