Piazza Affari viaggia in vetta all’Europa. Premiano banche e analisti

(Teleborsa) – Piazza Affari si porta sui massimi a metà seduta, risultando la migliore in Europa, laddove gli altri indici continentali mostrano rialzi ancora frazionali. A sostenere la rimonta di Milano contribuiscono le banche, mentre resta una certa cautela in vista della riunione della BCE domani.

I m,ercati sono riusciti a spingersi nuovamente ai massimi da otto mesi, nonostante i deludenti dati americani di ieri ed il pessimo dato sulla produzione tedesca di stamattina. Buone nuove invece dal regno unito, dove la produzione si va stabilizzando a dispetto della frenata della manifattura.

Il cambio Euro / Dollaro USA resta pressoché ingessato. Sulla parità lo spread, che rimane a quota 120 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,08%.

Tra i listini europei, seduta moderatamente positiva per Francoforte, che riflette un aumento dello 0,37%, incolore Londra, che non registra variazioni significative rispetto alla seduta precedente, piccoli passi in avanti per Parigi, che segna un incremento marginale dello 0,24%. Piazza Affari resta in pole, con il FTSE MIB che avanza dell’1,23% a 17.261 punti.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano c’è YOOX NET-A-PORTER, che avanza del 3,20%, ancora avvantaggiandosi di un giudizio positivo (buy) di Beremberg.

Su anche Recordati (+3,07%), su cui Banca Akros consiglia un “accumulate”.

Fra le banche brilla Banco Popolare (+2,39%) e nel settore tecnologico fa bene STMicroelectronics (+2,27%).

Brillante Enel, che avanza del 2,1$%, dopo che Goldman Sachs l’ha inserita nella sua “convinction buy list”.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Telecom Italia, che cede lo 0,75%, dopo che il TAR ha confermato la multa antitrust. 

Piazza Affari viaggia in vetta all’Europa. Premiano banche e&nbs...