Piazza Affari tonica in un’Europa cauta

(Teleborsa) – Continua all’insegna della prudenza il bilancio nel Vecchio Continente, con l’attenzione degli investitori che resta puntata sulla Federal Reserve ma anche sull’andamento poco rassicurante dell’epidemia di Covid-19.

Sul mercato valutario, l’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,145. L’Oro è sostanzialmente stabile su 1.864,2 dollari l’oncia. Giornata negativa per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 79,62 dollari per barile, in calo dell’1,45%.

Lo Spread fa un piccolo passo verso il basso, con un calo dell’1,55% a quota +118 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,89%.

Nello scenario borsistico europeo andamento cauto per Francoforte, che mostra una performance pari a +0,12%, poco mosso Londra, che mostra un -0,2%; giornata moderatamente positiva per Parigi, che sale di un frazionale +0,4%. Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,22% a 27.794 punti, mentre, al contrario, giornata senza infamia e senza lode per il FTSE Italia All-Share, che rimane a 30.456 punti.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, sostenuta Azimut, con un discreto guadagno dell’1,93% forte dei risultati annunciati la scorsa settimana.

Buoni spunti su Terna, che mostra un ampio vantaggio dell’1,89%.

Ben impostata anche Telecom Italia, che mostra un incremento dell’1,79%.

Tonica Hera che evidenzia un bel vantaggio dell’1,27%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Buzzi Unicem, che continua la seduta con -0,87%.

Si muove sotto la parità Nexi, evidenziando un decremento dello 0,80%.

Contrazione moderata per Fineco, che soffre un calo dello 0,78%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Garofalo Health Care (+2,82%), Ferragamo (+2,81%), GVS (+2,58%) e Tod’s (+2,37%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Datalogic, che ottiene -7,06%.

Pesante FILA, che segna una discesa di ben -7,03 punti percentuali.

Seduta drammatica per El.En, che crolla del 6,92%.

Sensibili perdite per Cementir Holding, in calo del 3,30%.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari tonica in un’Europa cauta