Piazza Affari tentenna. Cautamente positive le altre borse europee

(Teleborsa) – Lew borse europee avviano la seduta all’insegna del revupero, mentre resta al palo Piazza Affari, nonostante abbia già tentato senza successo un recupero dopo le prime battute. 

La cautela oggi si impone, in vista della pubblicazione del Job Report americano, che fornirà una situazione più cara del mercato del lavoro, offrendo indicazioni sulle prossime mosse della Fed. I dati emersi negli ultimi giorni sono stati contrastanti. 

L’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,12%. Invariato lo spread, che si posiziona a 122 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,50%.

Tra i listini europei, senza slancio Francoforte che segna un -0,03%, guadagno moderato per Londra, che avanza dello 0,39%, piccoli passi in avanti per Parigi, che registra un incremento più forte dello 0,58%. A Milano, il FTSE MIB è sostanzialmente stabile e si posiziona su 17.655 punti.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, decolla Cnh Industrial, con un importante progresso del 2,55%.

In evidenza Buzzi Unicem, che mostra un fortissimo incremento del 2,18%.

Svetta Banca Popolare dell’Emilia Romagna che segna un importante progresso del 2,09%.

Ben comprata Mediaset, che segna un forte rialzo dell’1,78%, dopo il rally di ieri innescato dalle parole di Pier Silvio Berlusconi.  

La peggiore è Saipem, che scivola del 4,63%, anche a causa del ridimensionamento del prezzo del petrolio. 

Seduta no anche per Finmeccanica, che crolla del 2,15%.

Piazza Affari tentenna. Cautamente positive le altre borse europe...