Piazza Affari svetta sulle borse europee

(Teleborsa) – Si conclude una giornata all’insegna della cautela per i listini azionari europei. Fa meglio Piazza Affari che archivia gli scambi in cima al resto d’Europa. Dall’altra parte dell’oceano,invece, rimane stabile sulla piazza di New York lo S&P-500.

L’Euro / Dollaro USA continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,42%. Sessione debole per l’oro, che scambia con un calo dello 0,55%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la sessione in rialzo e avanza a 62,4 dollari per barile.

Tra le principali Borse europee sostanzialmente invariato Francoforte, che riporta un +0,13%. Performance modesta per Londra, che mostra un moderato rialzo dello 0,45%. Resistente Parigi, che segna un aumento dello 0,67%.

Tonica la Borsa di Milano che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,70%, proseguendo la serie positiva iniziata mercoledì scorso. Sulla stessa linea, performance positiva per il FTSE Italia All-Share, che termina la giornata in aumento dello 0,72% rispetto alla chiusura di ieri 8 gennaio..

In luce sul listino milanese i comparti Chimico (+12,44%), Servizi per la finanza (+1,93%) e Automotive (+1,63%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Fineco (+4,89%) supportata da giudizi positivi e dati sulla raccolta 2017. Il titolo ha bucato al rialzo la soglia dei 9 euro e chiude a 9,35 euro.

Tra le altre banche, ottima performance per Banca Generali, che registra un progresso del 2,91%. Bilancio e positivo per BPER, che vanta un progresso dell’1,74%. Denaro su Unicredit +0,67% dopo che Moody’s ne ha migliorato l’outlook.

Chiude in corsa FCA che avanza dell’1,99% aggiornando nuovi massimi.

Fa bene Azimut che chiude in corsa dopoaver registrato raccolta record nel 2017

Le peggiori performance, invece, si registrano su Ferragamo che ottiene -1,87%.

Piazza Affari svetta sulle borse europee