Piazza Affari sulla parità. Più caute le altre borse in attesa della Yellen

(Teleborsa) – Le borse europee di confermano caute e metà percorso con Piazza Affari che fa meglio, grazie agli acquisti ed al peso dei titoli bancari sul listino domestico. Il salvataggio delle banche venete ha riabilitato un settore che era apparso alquanto sacrificato, ma la performance positiva del credito viene compensata dalla debolezza degli energetici e dei titoli industriali.

Persiste cautela in attesa dell’intervento del Presidente della Fed, Janet Yellen. Frattanto, il numero uno della BCE, Mario Draghi, ha difeso la politica di stimoli messa a punto in Europa, ma ha anche allentato le preoccupazioni sul rallentamento dell’inflazione, affermando che stanno agendo forze “temporanee”.  

Per tutta risposta il cambio Euro / Dollaro USA è risalito ai massimi di oggi con un rialzo dello 0,62%. Invariato lo spread, che si posiziona a 165 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta all’1,93%.

Tra i mercati del Vecchio Continente debole Francoforte, che registra un calo dello 0,29%, mentre Londra lima lo 0,04% e Parigi cede lo 0,50%. Piazza Affari continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,09% sul FTSE MIB.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, tonica UBI Banca che evidenzia un bel vantaggio dell’1,94%. Fra i bancari seguono Intesa Sanpaolo con un discreto +1,7% e Unicredit +1,49%. Sempre in rally BIM (+6,53%) in attesa che i commissari delle banche venete decidano del suo futuro.

In luce Yoox, con un ampio progresso dell’1,73%, dopo aver risentito inizialmente di realizzi.

La peggiore è Leonardo, che prosegue le contrattazioni a -1,91%.

Vendite anche su Recordati, che soffre un calo dell’1,66%.

Vendite su Enel, che registra un ribasso dell’1,41%.

Seduta negativa per Atlantia, che chiude gli scambi con una perdita dell’1,38%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari sulla parità. Più caute le altre borse in attesa della...