Piazza Affari scivola in territorio negativo

(Teleborsa) – Giornata timidamente positiva per i mercati europei, eccezion fatta per la Borsa di Milano che è scivolata in rosso dopo una mattinata al rialzo. Wall Street, invece, ha avviato la seduta odierna vicino alla parità.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia a 1,14. Prevale la cautela sull’oro, che mostra un leggero calo dello 0,30%. Giornata negativa per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 36,53 dollari per barile, in calo dello 0,71% in attesa del vertice dei produttori.

Torna a salire lo spread, attestandosi a 111 punti base, con un aumento di 3 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari all’1,25%. Procedono a rilento gli ordini per il BTP Italia. 

Tra i listini europei, si muove in modesto rialzo Francoforte, evidenziando un incremento dello 0,31%, positiva Londra, che vanta un progresso dello 0,35%, tonica Parigi, che registra una plusvalenza dello 0,39%.

Giornata “no” per la Borsa italiana, in flessione dello 0,74% sul FTSE MIB, portando avanti la scia ribassista di tre cali consecutivi, avviata giovedì scorso.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Mediaset (+2,18%) sulle voci di una vicina intesa con Vivendi, STMicroelectronics (+2,12%), A2A (+1,78%) e Mediobanca (+1,59%).

In caduta libera il Banco Popolare, che prosegue le contrattazioni con un -9,37% e Banca Popolare di Milano, che segna una discesa del 3,81% in vista della fusione.

Sessione nera per Saipem, che lascia sul tappeto il 4,48%.

In caduta libera Telecom Italia, che affonda del 4,04%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari scivola in territorio negativo