Piazza Affari rivede la luce. Volano le banche, cala lo Spread

(Teleborsa) – Avvio positivo per Piazza Affari, che tenta il rimbalzo dopo le perdite della vigilia. A sostenere il sentiment la decisione del Governo di abbassare il deficit a partire dal 2020, mossa, questa, vista come un tentativo di mediazione nei confronti della Commissione europea.

Intanto secondo indiscrezioni oggi si terrà un nuovo vertice dell’Esecutivo proprio per mettere a punto la revisione degli obiettivi di deficit/PIL.

Poco mosse le altre Borse europee in attese di buone nuove dai PMI, mentre sale l’attesa per il Job Report statunitense di venerdì che potrebbe fornire qualche indicazione in più sulle prossime mosse di politica monetaria della Federal Reserve.

L’ammorbidimento del Governo tricolore sulla Manovra giova anche all’Euro, che tenta il recupero sul dollaro dopo i forti cali della vigilia, e allo Spread, che torna a scendere attestandosi a 286 punti base, con un calo di 12 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 3,31%. Ieri il differenziale di rendimentosi era spinto oltre i 300 punti base.

Tra gli indici di Eurolandia sottotono Francoforte che mostra una limatura dello 0,42%, mentre Londra guadagna lo 0,22%, Parigi lo 0,37%.

Maglia rosa al listino milanese, che mostra un guadagno dell’1,32% sul FTSE MIB, invertendo la tendenza rispetto alla serie di cinque ribassi consecutivi, cominciata mercoledì scorso; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share guadagna l’1,25% rispetto alla seduta precedente, scambiando a 23.027 punti. Buona la prestazione del FTSE Italia Mid Cap (+0,84%), come il FTSE Italia Star (0,5%).

Tutte banche tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione. Il comparto, tra i più colpiti dalle speculazioni su una possibile rottura tra Italia e Europa, beneficia di ampie ricoperture con Banco BPM che segna un importante progresso del 5,14%. Volano Intesa Sanpaolo, con una marcata risalita del 3,39%, Banca Generali, con un forte incremento (+3,23%), e UBI Banca, che registra un progresso del 3,19%.

Banche anche in cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Banca Ifis (+5,73%), Credito Valtellinese (+3,34%), Banca Popolare di Sondrio (+3,18%) e Cattolica Assicurazioni (+2,34%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Biesse, che ottiene -1,18%.

Piazza Affari rivede la luce. Volano le banche, cala lo Spread