Piazza Affari rimbalza con le altre Borse. Fiat sempre in pole

(Teleborsa) – Scatta un rimbalzino per le borse europee e Piazza Affari, che salutano l’inizio dei lavori al simposio di Jackson Hole con moderato ottimismo.

Intanto, le minacce del presidente USA, Donald Trump, di far scattare lo shutdown non sembrano intimorire i mercati, anche se costerebbe agli USA il taglio del rating da parte di Fitch. L’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,08%, dopo il positivo dato del PIL spagnolo.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a 173 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,10%.

Tra gli indici di Eurolandia cauta Francoforte, che recupera un piccolo +0,16%, meglio Londra, che sale dello 0,29%, bilancio positivo per Parigi, che riporta un progresso dello 0,26%. Il listino milanese mostra un frazionale guadagno, con il FTSE MIB che sta mettendo a segno un +0,35%.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, resta in luce Fiat Chrysler, che mostra un incremento dell’1,48%, anche per effetto di nuove indiscrezioni circa possibili dismissioni di asset.

Tonica Enel che evidenzia un bel vantaggio dell’1,10%.

Bene Recordati, che registra una plusvalenza dello 0,68%.

Guadagno moderato per Banca Generali, che avanza dello 0,66%.

La peggiori performance è per Azimut, che cede lo 0,71%.

Pensosa Prysmian, con un calo frazionale dello 0,57%.

Tentenna Mediaset, con un modesto ribasso dello 0,54%.

Piazza Affari rimbalza con le altre Borse. Fiat sempre in pole