Piazza Affari prudente in avvio. Mercati attendono discorso Trump

(Teleborsa) – Esordio cauto per Piazza Affari e le altre borse europee, che si allineano alla prudenza evidenziata dai mercati asiatici, in attesa dell’attesissimo discorso del Presidente americano Donald Trump. Risulta infatti ingessato l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,059. 

Giornata ricca di spunti sul fronte macroeconomico, con i dati positivi sul PIL della Francia, che si conferma una delle economie traino in UE, ed il rallentamento della corsa dell’inflazione. 

Torna a scendere lo spread, attestandosi a 190 punti base, con un calo di 5 punti, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 2,11%.

Tra gli indici di Eurolandia senza spunti Francoforte, (+0,05%), così come Londra che segna un quasi nulla di fatto (+0,04%), mentre è una giornata moderatamente positiva per Parigi, che sale di un frazionale +0,16%. Sostanzialmente stabile Piazza Affari, con il FTSE MIB che si attesta a 18.932 punti (+0,1%). 

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, buoni spunti su Leonardo, che mostra un ampio vantaggio dell’1,71%.

Ben impostata Banco BPM, che mostra un incremento dell’1,13%.

Fra i titoli Oil in luce ENI, che riflette un moderato aumento dello 0,97%.

Contrastato il lusso con Moncler che mostra un progresso dello 0,90% e Yoox, che registra un calo dell’1,05%.

Giù anche Generali Assicurazioni, che soffre un calo dell’1,02%, Poste Italiane dello 0,99% ed STMicroelectronics dello 0,83%.

Piazza Affari prudente in avvio. Mercati attendono discorso Trump
Piazza Affari prudente in avvio. Mercati attendono discorso Trump