Piazza Affari prosegue brillante con il resto d’Europa

(Teleborsa) – Prevalgono gli acquisti nella Borsa di Milano e sulle altre Borse Europee, che proseguono il movimento di recupero avviato stamattina, in scia alla decisione di S&P sul rating dell’Italia ed alle misure espansive della Bank of Japan. In una giornata caratterizzata dall’assenza di dati macro, l’attenzione già si rivolge ai meeting di Fed e BCE, quest’ultima attesa estendere l’attuale Piano QE.

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,085. Seduta in frazionale ribasso per l’oro, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,52%. Forte riduzione del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (-23,2%), che ha toccato 13,01 dollari per barile.

Sensibile miglioramento dello spread, che raggiunge quota +220 punti base, con un decremento di 14 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni che si posiziona all’1,73%.

Tra i mercati del Vecchio Continente vola Francoforte, con una marcata risalita del 2,35%, brilla Londra, con un forte incremento (+1,58%), e ottima performance per Parigi, che registra un progresso dell’1,86%. Sessione euforica per Piazza Affari, con il FTSE MIB che mostra un balzo del 2,45%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Azimut (+5,99%), Juventus (+5,55%), Poste Italiane (+4,62%) e STMicroelectronics (+4,33%).

Fra i titoli in rosso si segnala Leonardo, che prosegue le contrattazioni a -1,17%.

Piccola perdita per Atlantia, che scambia con un -0,9%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Anima Holding (+11,45%), Technogym (+7,54%), ASTM (+4,90%) e De’ Longhi (+4,87%). La peggiore è Italmobiliare (-1,33%).

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari prosegue brillante con il resto d’Europa