Piazza Affari positiva con l’Europa

(Teleborsa) – Prevalgono gli acquisti nella Borsa di Milano, al pari delle principali Borse Europee, che estendono il rialzo della viigilia seguendo anche la chiusura tonica dei mercati asiatici. A fare da assist ai listini azionari mondiali contribuiscono gli sforzi finanziari da parte di governi e banche centrali, con un’iniezione di aiuti senza precedenti per sostenere l’impatto dell’epidemia da coronavirus.

Sul mercato valutario, l’Euro / Dollaro USA continua la sessione in rialzo e avanza a quota 1,077. Forte rialzo per l’oro, che segna un guadagno del 2,45%. Forte rialzo per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mette a segno un guadagno del 7,89%.

Scende molto lo spread, grazie agli acquisti della BCE, raggiungendo +183 punti base, con un deciso calo di 13 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni che si posiziona all’1,56%.

Tra i listini europei su di giri Francoforte (+5,64%), acquisti a piene mani su Londra, che vanta un incremento del 3,14%, e effervescente Parigi, con un progresso del 5,88%. Giornata di forti guadagni per Piazza Affari, con il FTSE MIB in rialzo del 3,81%.

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti tecnologia (+7,17%), viaggi e intrattenimento (+6,04%) e bancario (+5,24%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, incandescente BPER, che vanta un incisivo incremento del 10,62%.

In primo piano Mediobanca, che mostra un forte aumento del 9,83%.

Decolla Diasorin, con un importante progresso del 7,95%.

In evidenza STMicroelectronics, che mostra un forte incremento del 7,82%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Prysmian, che continua la seduta con -3,02%.

Affonda Pirelli, con un ribasso del 2,97%.

Soffre Snam, che evidenzia una perdita dell’1,88% su qualche presa di profitto.

Si muove sotto la parità Buzzi Unicem, evidenziando un decremento dello 0,83%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Datalogic (+12,33%), Fincantieri (+11,98%), Danieli (+11,75%) e Tod’s (+10,48%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su ASTM, che prosegue le contrattazioni a -3,32%.

Crolla Cattolica Assicurazioni, con una flessione del 2,35%.

Preda dei venditori Guala Closures, con un decremento dell’1,67%.

Si concentrano le vendite su Aeroporto di Bologna, che soffre un calo dell’1,27%.

(Foto: © Edoardo Nicolino | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari positiva con l’Europa