Piazza Affari positiva con il resto d’Europa

(Teleborsa) – Giornata positiva per Piazza Affari e per le altre borse europee dopo il finale al rialzo della borsa di Tokyo, sull’allentarsi delle tensioni sulla crisi della lira turca.

L’Euro / Dollaro USA scambia a 1,142. Sostanzialmente stabile l’oro, che continua la sessione sui livelli della vigilia a quota 1.194,8 dollari l’oncia. Seduta in lieve rialzo per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che avanza a 67,62 dollari per barile, con l’OPEC che stima una domanda più debole nel 2019.

Torna a scendere lo spread, attestandosi a 269 punti base, con un calo di 7 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 3,01%.

Tra i listini europei sostenuta Francoforte, con un discreto guadagno dello 0,79%, incolore Londra, che non registra variazioni significative rispetto alla seduta precedente, guadagno moderato per Parigi, che avanza dello 0,48%.

Piazza Affari apre la sessione in rialzo, con il FTSE MIB che avanza a 21.129 punti, invertendo la tendenza rispetto alla serie di quattro ribassi consecutivi, cominciata mercoledì scorso.

Risultato positivo a Piazza Affari per i settori bancario (+1,18%), servizi finanziari (+0,95%) e petrolio (+0,75%). Tra i peggiori della lista di Piazza Affari, in maggior calo i comparti media (-0,91%) e chimico (-0,80%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, effervescente Saipem, con un progresso del 2,82% sul rialzo del prezzo del greggio. Buoni spunti su Azimut, che mostra un ampio vantaggio dell’1,82%. Ben impostata BPER, che mostra un incremento dell’1,65%. Tonica Unicredit che evidenzia un bel vantaggio dell’1,45%. Le peggiori performance, invece, si registrano su Mediaset, che registra un -2,46%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Brunello Cucinelli (+1,63%), OVS (+1,54%), Anima Holding (+1,42%) e Datalogic (+1,14%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Banca Ifis -0,74%. Giornata fiacca per IMA, che segna un calo dello 0,63%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari positiva con il resto d’Europa