Piazza Affari piatta. Europa in calo

(Teleborsa) – Seduta al ribasso per le principali borse del Vecchio Continente. Tiene invece la piazza di Milano che si posiziona sulla linea di parità. Si muove in calo l’S&P-500 a Wall Street, evidenziando un decremento dello 0,23%.

Sul mercato valutario, poco mosso l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,191. L’Oro continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,60%. Seduta positiva per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un guadagno dell’1,01%.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a +102 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,73%.

Tra i listini europei incolore Francoforte, che non registra variazioni significative, rispetto alla seduta precedente, si muove sotto la parità Londra, evidenziando un decremento dello 0,39%, e senza slancio Parigi, che negozia con un -0,13%. Sostanzialmente stabile Piazza Affari, che continua la sessione sui livelli della vigilia, con il FTSE MIB che si ferma a 24.457 punti, mentre, al contrario, il FTSE Italia All-Share procede a piccoli passi, avanzando a 26.714 punti.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, in evidenza DiaSorin, che mostra un forte incremento del 9,63%.

Svetta Azimut che segna un importante progresso del 2,71%.

Ben comprata BPER, che segna un forte rialzo dell’1,58%.

A2A avanza dell’1,23%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su STMicroelectronics, che continua la seduta con -2,28%.

Sotto pressione Buzzi Unicem, che accusa un calo dell’1,24%.

Contrazione moderata per Interpump, che soffre un calo dello 0,88%.

Sottotono Atlantia che mostra una limatura dello 0,79%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Cofide (+6,61%), Technogym (+4,78%), Cattolica Assicurazioni (+4,26%) e Piaggio (+4,02%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Maire Tecnimont, che prosegue le contrattazioni a -2,26%.

Scivola Rai Way, con un netto svantaggio dell’1,66%.

In rosso Falck Renewables, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,65%.

Spicca la prestazione negativa di Carel Industries, che scende dell’1,56%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari piatta. Europa in calo