Piazza Affari parte prudente in scia agli altri Eurolistini

(Teleborsa) – Piazza Affari e le altre borse europee aprono caute, dopo la performance positiva di Wall Street e delle borse asiatiche. A sostenere l’umore dei mercati concorrono le trimestrali positive che stanno affluendo dagli USA e dall’UE, mentre si attende stamattina il dato dello ZEW tedesco e l’inflazione in Italia e UE.

L’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,177. Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a 165 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,03%.

Tra i mercati del Vecchio Continente fiacca Francoforte, che lima lo 0,06%, trascurata Londra, che resta incollata sui livelli della vigilia, nulla di fatto anche per Parigi, che segna un modesto +0,09%. A Milano, l’indice FTSE MIB è sostanzialmente stabile e si posiziona su 22.434 punti.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo STMicroelectronics (+0,65%) e Ferrari (+0,61%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Yoox, che prosegue le contrattazioni a -1,70%.

Vendite su Campari, che registra un ribasso dell’1,43%, nonostante i conti positivi della francese Remy Cointreau.

Sottotono Saipem che mostra una limatura dello 0,79%.

Dimessa Buzzi Unicem, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Piazza Affari parte prudente in scia agli altri Eurolistini