Piazza Affari parte in rialzo. Focus sulle trimestrali

(Teleborsa) – Partenza positiva per Piazza Affari e le altre principali Borse europee, che seguono la scia positiva dei listini asiatici. 

Scarna l’agenda macroeconomica odierna, che prevede solo le vendite al dettaglio dell’Eurozona e dell’Italia. Sul listino milanese in focus anche le trimestrali.

L’Euro / Dollaro USA continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,21%. L’Oro continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,23%. Nessuna variazione significativa per il mercato petrolifero, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che si attesta sui valori della vigilia a 57,35 dollari per barile dopo il rally della vigilia.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a 143 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,77%.

Tra i listini europei giornata moderatamente positiva per Francoforte, che sale di un frazionale +0,3%. Senza spunti Londra, che non evidenzia significative variazioni sui prezzi, mentre Parigi avanza dello 0,25%.

Il listino milanese mostra un timido guadagno, con il FTSE MIB che sta mettendo a segno un +0,3%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share fa un piccolo salto in avanti dello 0,25%, portandosi a 25.497 punti. Sulla parità il FTSE Italia Mid Cap (-0,1%), come il FTSE Italia Star (0,1%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza ENI (+1,17%), Saipem (+0,92%), Azimut (+0,69%) e BPER (+0,68%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Ferragamo, che prosegue le contrattazioni a -0,65%.

Giornata fiacca per UBI Banca, che archivia la seduta con un calo dello 0,64%.

Piccola perdita per STMicroelectronics dopo le corse precedenti.

Tentenna Recordati, che cede lo 0,54%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Maire Tecnimont (+2,03%), IGD (+1,85%), Reply (+0,75%) e Acea (+0,75%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Saras, che ottiene -2,21%.

Scivola Tod’s, che ieri sera ha comunicato i dati sul fatturato.

In rosso Inwit, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,11%.

Sostanzialmente debole Cementir, che registra una flessione dello 0,87%.

Piazza Affari parte in rialzo. Focus sulle trimestrali
Piazza Affari parte in rialzo. Focus sulle trimestrali