Piazza Affari parte bene in linea con mercati europei

(Teleborsa) – Esordio buono per la Borsa di Milano e le altre borse europee, in scia al buon andamento dell’Asia ed a dispetto delle tensioni tensioni sociali in USA. In una giornata festiva in Italia, si attendono scambi bassi per la seduta odierna.

L’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,112. In discesa lo spread, che retrocede a quota +187 punti base, con un decremento di 4 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento dell’1,44%.

Nello scenario borsistico europeo exploit di Francoforte, che mostra un rialzo del 3%, dopo esser rimasta chiusa la vigilia per la festività di Pentecoste. Giornata moderatamente positiva per Londra, che sale di un frazionale +0,43%, bilancio decisamente positivo per Parigi, che vanta un progresso dell’1,46%. A Piazza Affari, il FTSE MIB continua la giornata con un aumento dell’1,09%, a 18.726 punti;.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Moncler (+2,67%), Unipol (+2,64%) e ENI (+2,64%), quest’ultima in scia alle indiscrezioni sulla possibile ristrutturazione organizzativa.

Brillante anche Leonardo (+2,30%).

La peggiore è Diasorin, che avvia le contrattazioni a -1,60%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Mediaset (+3,46%), Tod’s (+2,75%), Enav (+2,36%) e OVS (+1,96%).

Fra i peggiori Banca Farmafactoring, che prosegue le contrattazioni a -3,93%.

Piccola perdita per Zignago Vetro, che scambia con un -0,95%.

Tentenna Banca Popolare di Sondrio, che cede lo 0,76%.

(Foto: © Simona Flamigni | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari parte bene in linea con mercati europei