Piazza Affari maglia rosa in Europa

(Teleborsa) – Bilancio negativo a fine giornata per i listini azionari europei, colpiti oggi da vendite diffuse. In un panorama debole si mette in evidenza, invece, la borsa di Milano che chiude in rialzo in cima al Vecchio Continente.

Oggi, i riflettori sono stati puntati sul discorso del primo ministro britannico Theresa May sulla Brexit. 

Intanto sul mercato USA, scambi negativi per l’ S&P-500.

Sessione debole per l’Euro / Dollaro USA che scambia con un calo dello 0,39%. Segno più per l’oro che mostra un aumento dello 0,72%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) archivia la giornata con guadagno frazionale dello 0,52%.

Piccolo passo in avanti dello spread, che raggiunge quota 161 punti base, mostrando un aumento di 3 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all’1,92%.

Tra gli indici di Eurolandia poco mosso Francoforte che mostra un -0,13%. Spicca la prestazione negativa di Londrache scende dell’1,46%. Pensosa Parigi che archivia la giornata con un calo frazionale dello 0,46%.

Il listino milanese mostra un timido guadagno in chiusura, con il FTSE MIB che ha messo a segno un +0,25%. Sulla stessa linea il FTSE Italia All-Share avanza in maniera frazionale arrivando a 21.086,78 punti.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, decolla Unicredit con un importante progresso del 3,51%.

In evidenza UBI Banca che mostra un fortissimo incremento del 3,41%.

Svetta Banco BPM che segna un importante progresso del 2,29%.

Vola Saipem con una marcata risalita del 2,14%.

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Telecom Italia che ha chiuso a -1,70%.

Buzzi Unicem scende dell’1,63%.

Calo deciso per Moncler, che segna un -1,54%.

Sotto pressione Ferrari, con un forte ribasso dell’1,24%.

Piazza Affari maglia rosa in Europa