Piazza Affari maglia rosa in Europa trainata da Stellantis

(Teleborsa) – Bilancio contrastato per i listini azionari europei, colpiti oggi da vendite diffuse, orfani oggi del fato di Wall Street chiusa per il Martin Luther King Day. In un panorama debole si mette in evidenza, invece, la borsa di Milano trainata oggi dal debutto di Stellantis e con l’attenzione degli investitori che resta focalizzata sul voto decisivo in Senato sulla tenuta del Governo Conte.

Sul mercato valutario, l’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,1%. L’Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,34%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta poco sotto la parità con una variazione negativa dello 0,25%.

Piccolo passo verso l’alto dello spread, che raggiunge quota +118 punti base, mostrando un aumento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,61%.

Tra le principali Borse europee resta vicino alla parità Francoforte (+0,17%), pensosa Londra, con un calo frazionale dello 0,32%, e tentenna Parigi, con un modesto ribasso dello 0,22%. Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,22%, mentre, al contrario, giornata senza infamia e senza lode per il FTSE Italia All-Share, che rimane a 24.422 punti.

Si distinguono a Piazza Affari i settori automotive (+3,77%), beni per la casa (+1,28%) e alimentare (+0,99%).

Nella parte bassa della classifica di Milano, sensibili ribassi si manifestano nei comparti utility (-2,48%), materie prime (-0,92%) e viaggi e intrattenimento (-0,86%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, corre Stellantis +7,49% il nuovo gruppo leader nel settore automobilistico che nasce dalla fusione per incorporazione di Peugeot (PSA) in Fiat Chrysler Automobiles (FCA).

Denaro su Exor, che registra un rialzo dell’1,78%.

Bilancio decisamente positivo per Pirelli, che vanta un progresso dell’1,78%.

Buona performance per Interpump, che cresce dell’1,74%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Telecom Italia, che ottiene -2,04%.

Giornata fiacca per Atlantia, che segna un calo dello 0,95%.

Piccola perdita per Banca Mediolanum, che scambia con un -0,95%.

Tentenna Mediobanca, che cede lo 0,70%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Mutuionline (+3,31%), Biesse (+3,25%), Datalogic (+2,68%) e Sanlorenzo (+2,46%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Juventus, che prosegue le contrattazioni a -2,47%.

Soffre Cattolica Assicurazioni, che evidenzia una perdita dell’1,71%.

Preda dei venditori Technogym, con un decremento dell’1,54%.

Si concentrano le vendite su Enav, che soffre un calo dell’1,49%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari maglia rosa in Europa trainata da Stellantis