Piazza Affari maglia rosa in Europa. MPS e Mediaset market mover

(Teleborsa) – Finale al rialzo per le principali borse europee dove si mette in evidenza Piazza Affari che segna la migliore performance d’Europa. Il listino milanese è stato galvanizzato dal buon andamento dei titoli bancari, ma dal fermento suscitato dall’interesse degli investitori per alcune big, in particolare MPS e Mediaset.

Il governo ha deciso di correre in aiuto delle banche chiedendo al Parlamento l’autorizzazione per nuove misure fino a un massimo di 20 miliardi di euro, mentre il Monte dei Paschi di Siena sta tentando in extremis di raccogliere sul mercato 5 miliardi di aumento di capitale. Quanto al caso Mediaset, i francesi di Vivendi ha annunciato di voler salire fino al 30% del gruppo di Cologno Monzese.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,039. Lieve calo dell’oro, che scende a 1.131,7 dollari l’oncia. Sessione euforica per il greggio, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che mostra un balzo del 2,48%.

Invariato lo spread, che si posiziona a 157 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta all’1,84%.

Tra i mercati del Vecchio Continente bilancio positivo per Francoforte, che vanta un progresso dello 0,33%. Sostanzialmente tonico Londra, che registra una plusvalenza dello 0,38%. Guadagno moderato per Parigi, che avanza dello 0,56%. Piazza Affari termina la sessione in rialzo, con il FTSE MIB che avanza a 19.247 punti. 

Alla chiusura di Milano risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,8 miliardi di euro, con un incremento del 28,43%, rispetto ai precedenti 2,18 miliardi di euro; mentre i volumi scambiati sono passati da 0,9 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 1,08 miliardi, mentre i contratti si sono attestati a 308.985, rispetto ai precedenti 254.598.

Su 220 titoli trattati in Borsa di Milano, 73 hanno terminato la seduta con una flessione, mentre i rialzi sono stati 133. Invariate le rimanenti 14 azioni.

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti Media (+16,15%), Banche (+2,27%) e Telecomunicazioni (+2,11%). Nel listino, i settori Chimico (-1,47%), Immobiliare (-0,83%) e Alimentare (-0,79%) sono stati tra i più venduti.

Tra i best performers di Milano, si distinguono Mediaset (+23,33%), UBI Banca (+5,83%), Banco Popolare (+4,33%) e Banca Popolare di Milano (+4,29%).

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Campari, che ha archiviato la seduta a -1,13%.

Calo deciso per Recordati, che segna un -1,04%.

Piccola perdita per Salvatore Ferragamo, che chiude con un -0,53%. La maison del lusso ha acquisito il 20% residuo nelle società in JV dell’area SEAK.

Piazza Affari maglia rosa in Europa. MPS e Mediaset market mover
Piazza Affari maglia rosa in Europa. MPS e Mediaset market mover