Piazza Affari maglia rosa in Europa. Corrono Unicredit e Pirelli

(Teleborsa) – Finale al rialzo per le principali borse europee sostenute da trimestrali positive e dalla performance rialzista di Wall Street.

Sul mercato dei cambi, seduta in lieve rialzo per l’Euro / Dollaro USA, che avanza a quota 1,16. Lieve aumento dell’oro, che sale a 1.213,5 dollari l’oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) è sostanzialmente stabile su 69,13 dollari per barile.

Si riduce di poco lo spread, che si porta a 247 punti base, con un lieve calo di 4 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 2,88%.

Tra i listini europei Francoforte porta a casa un rialzo dello 0,40%. Andamento positivo per Londra, +0,71% seguita da Parigi, che segna un forte rialzo dello 0,81%. Segno più in chiusura per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dell’1,27%. 

Il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 1,77 miliardi di euro, in rialzo rispetto agli 1,69 miliardi della vigilia, mentre i volumi si sono attestati a 1,1 miliardi di azioni, rispetto ai 2,46 miliardi precedenti.

Tra i 225 titoli trattati, 71 hanno chiuso in ribasso, mentre 138 azioni hanno chiuso la sessione odierna in progresso. Stabili i restanti 16 titoli.

petrolio (+1,97%), costruzioni (+1,89%) e materie prime (+1,74%) in buona luce sul listino milanese. Il settore alimentare, con il suo -0,96%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, acquisti a piene mani su Pirelli, che vanta un incremento del 3,88% nel giorno dei conti di bilancio.

Forte dei risultati semestrali, effervescente Unicredit, con un progresso del 2,88%.

Nel lusso, si mette in evidenza Moncler, che mostra un forte aumento del 2,61%.

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Campari, che ha archiviato la seduta a -1,21%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Anima Holding (+4,65%), Banca Farmafactoring (+3,57%), Rai Way (+3,10%) e OVS (+2,64%). Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Tod’s, che ha terminato le contrattazioni a -5,04%.

Piazza Affari maglia rosa in Europa. Corrono Unicredit e Pirelli