Piazza Affari maglia rosa in Europa

(Teleborsa) – La Borsa milanese splende sui principali listini europei, che mostrano buoni guadagni. A fare da assist ai listini azionari del Vecchio Continente l’annuncio da parte della Commissione europea del piano da 750 miliardi di euro per la ripresa economica dell’Europa dopo l’emergenza coronavirus. Sullo sfondo restano comunque i timori legati alle tensioni USA-Cina sulla questione di Hong Kong.

Sul mercato valutario, l’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,099. Lieve aumento per l’oro, che mostra un rialzo dello 0,65%. Giornata da dimenticare per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scambia a 31,74 dollari per barile, con un ribasso del 3,26%.

Avanza di poco lo spread, che si porta a +192 punti base, evidenziando un aumento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all’1,50%.

Tra i mercati del Vecchio Continente bilancio decisamente positivo per Francoforte, che vanta un progresso dello 0,79%, buona performance per Londra, che cresce dello 0,74%, e sostenuta Parigi, con un discreto guadagno dello 0,90%. Piazza Affari continua la sessione in rialzo, con il FTSE MIB che avanza a 18.173 punti.

Buona la performance a Milano dei comparti vendite al dettaglio (+3,53%), tecnologia (+3,41%) e beni per la casa (+3,32%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Ferragamo (+11,18%), Saipem (+4,96%), Azimut (+3,80%) e STMicroelectronics (+3,68%).

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Banca MPS (+6,92%), Banca Popolare di Sondrio (+5,60%), MARR (+5,57%) e Sesa (+4,73%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su ASTM, che continua la seduta con -1,72%.

In rosso Ivs Group, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,31%.

Spicca la prestazione negativa di IREN, che scende dell’1,18%.

Garofalo Health Care scende dell’1,03%.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari maglia rosa in Europa