Piazza Affari maglia rosa d’Europa

(Teleborsa) – Le principali borse europee tagliano il traguardo di metà seduta con segni positivi, seguendo il buon andamento dei futures a stelle e strisce che preannunciano un partenza al rialzo per la borsa di Wall Street più tardi. L’attenzione degli investitori è concentrata sulle riunioni di Fed e BCE, previste in settimana, rispettivamente domani (mercoledì) e giovedì. Gli addetti ai lavori si attendono dalle autorità di politica monetaria un ampliamento delle misure adottate per far fronte agli impatti finanziari dell’emergenza Covid-19.

Sul mercato valutario, l’Euro / Dollaro USA prosegue gli scambi con un guadagno frazionale dello 0,53%. L’Oro è in calo (-0,18%) e si attesta su 1.710,48 dollari l’oncia. Nuova forte riduzione del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (-10,49%).

Migliora lo spread (differenziale tra il rendimento del BTP e quello del Bund tedesco), scendendo a +218 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,73%.

Nello scenario borsistico europeo sostanzialmente tonico Francoforte, che registra una plusvalenza dell’1,594%, guadagno moderato per Londra, che avanza dell’1,44%. Piccoli passi in avanti per Parigi, che segna un incremento dell’1,41%. Seduta positiva per il listino milanese, che mostra un guadagno del 2,57% sul FTSE MIB.

bancario (+4,47%) e servizi finanziari (+3,73%) in buona luce sul listino milanese.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, brilla nel risparmio gestito Azimut con un rialzo di oltre 6 punti percentuali.

Comprate le banche, guidate da BPER (+6,93%), seguita da Unicredit (+5,08%), Intesa Sanpaolo (+4,86%) e UBI (+4,10%).

Denaro sui titoli energetici e industriali.

Unico segno negativo nel principale paniere è rappresentato da Juventus che cede l’1,64%.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari maglia rosa d’Europa