Piazza Affari in vena di acquisti

(Teleborsa) – Si apre una giornata positiva per Piazza Affari che fa anche meglio dei principali listini europei, che si mostrano tutti al rialzo.

Dal fronte macro si attendono i prezzi consumo della Germania previsto questo pomeriggio dopo le 14:00, per il quale gli addetti ai lavori prevedono un valore di 0,5% mentre in Italia, alle 10; 00 si conosceranno le vendite al dettaglio.

Questo pomeriggio alle 16:00, negli Stati Uniti, sarà pubblicato il dato Fiducia consumatori che, in base alle analisi degli esperti del settore, è previsto pari a 97 punti.

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,117. Sostanzialmente stabile l’oro, che continua la sessione sui livelli della vigilia a quota 1.320,1 dollari l’oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) è sostanzialmente stabile su 47,05 dollari per barile.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota 120 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,12%.

Tra i listini europei, piccoli passi in avanti per Francoforte, che segna un incremento marginale dello 0,65%, nulla di fatto per Londra, che passa di mano sulla parità, e giornata moderatamente positiva per Parigi, che sale di un frazionale +0,39%.

Seduta positiva per il listino milanese, che mostra un guadagno dello 0,74% sul FTSE MIB; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share fa un piccolo salto in avanti dello 0,66%, portandosi a 18.409 punti. Senza direzione il FTSE Italia Mid Cap (+0,07%), come il FTSE Italia Star (0,2%).

Tra i best performers di Milano, si distinguono Unicredit (+2,39%), Banca MPS (+1,88%), Banca Popolare dell’Emilia Romagna (+1,50%) e Intesa Sanpaolo (+1,45%).

Piazza Affari in vena di acquisti