Piazza Affari in rosso con gli altri Eurolistini

(Teleborsa) – Piazza Affari e le altre borse europee estendono le perdite a metà giornata, di riflesso all’appesantirsi dei future USA, in attesa del dato del PIL del 4° trimestre. La bank of England ha confermato tassi fermi allo 0,75% come atteso, anche se cresce l’attesa per futuri tagli.

L’Euro / Dollaro USA è ingessato e segna una variazione pari a +0,09%. Torna a scendere lo spread, attestandosi a +140 punti base, con un calo di 3 punti base,mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,97%.

Tra le principali Borse europee scivola Francoforte, con un netto svantaggio dell’1,19%, in rosso Londra, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,42%,giù anche Parigi dell’1,49%. Segno meno per il listino milanese, con il FTSE MIB che accusa una discesa dell’1,37%. Tengono le utility (+0,50%) grazie alla loro natura difensiva, mentre scivola il settore bancario (-2,13%).

Enel, che mette a segno un +0,81%, è l’unica tra le Blue Chip di Piazza Affari a riportare una performance apprezzabile.

La peggiore è ancora Tenaris, che segna un -3,42%.

Giù Unipol, con un ribasso del 3,26%.

Crolla Banco BPM, con una flessione del 2,94%.

Vendite a piene mani su Fineco, che soffre un decremento del 2,91%.

(Foto: © Simona Flamigni | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari in rosso con gli altri Eurolistini