Piazza Affari in rally segue le orme dell’Europa

(Teleborsa) – Brillante Piazza Affari, che si allinea all’ottima performance delle principali borse europee, nel giorno in cui la Corte costituzionale della Germania, pur senza operare una bocciatura del piano di acquisti di titoli della BCE, ha sollevato rilievi potenzialmente molto problematici sul programma.

Sul mercato valutario, lieve calo dell’Euro / Dollaro USA, che scende a quota 1,083. Prevale la cautela sull’oro, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,25%. Forte rialzo per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mette a segno un guadagno del 9,66%.

In deciso rialzo lo spread, che si posiziona a +242 punti base, con un forte incremento di 12 punti base, mentre il BTP con scadenza 10 anni riporta un rendimento dell’1,87%.

Tra i listini europei denaro su Francoforte, che registra un rialzo dell’1,36%, bilancio decisamente positivo per Londra, che vanta un progresso dell’1,33%, e svetta Parigi che segna un importante progresso dell’1,60%. Giornata di guadagni per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dell’1,04%.

materie prime (+3,70%), petrolio (+2,88%) e chimico (+2,26%) in buona luce sul listino milanese.

In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto automotive, che riporta una flessione di -1,30%.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, vola Amplifon, con una marcata risalita del 3,86%.

Brilla Prysmian, con un forte incremento (+3,78%).

Ottima performance per Tenaris, che registra un progresso del 3,74%. Exploit di ENI, che mostra un rialzo del 3,58%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Ferrari, che continua la seduta con -2,44%.

Preda dei venditori Mediobanca, con un decremento dell’1,34%.

Contrazione moderata per Buzzi Unicem, che soffre un calo dello 0,68%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Maire Tecnimont (+5,17%), Acea (+4,49%), Danieli (+3,37%) e Tamburi (+3,21%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Tinexta, che continua la seduta con -4,92%.

Si concentrano le vendite su Piaggio, che soffre un calo del 3,99%.

Vendite a piene mani su Fincantieri, che soffre un decremento del 2,67%.

Pessima performance per ASTM, che registra un ribasso del 2,65%.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari in rally segue le orme dell’Europa