Piazza Affari in rally fa meglio del resto d’Europa

(Teleborsa) – Recuperano terreno Piazza Affari e gli altri Eurolistini, dopo un esordio incerto, sulla scia dell’escalation dei contagi di Covid-19 e delle previsioni pessimistiche confermate ieri dalla Presidente della BCE, Christine Lagarde. La Banca centrale però potrebbe offrire un supporto ai mercati, che ora puntano sull’arrivo di nuovi stimoli.

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,186. Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a +115 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,59%.

Tra i mercati del Vecchio Continente ferma Francoforte, che segna un +0,27%, trascurata Londra, che lima lo 0,12%, bene Parigi, che evidenzia un incremento dello 0,22%. Giornata di guadagni per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dell’1,02%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Fineco (+3,80%), BPER (+3,07%), Prysmian (+2,92%) e Nexi (+2,31%).

Le più forti vendite su Campari, che prosegue le contrattazioni a -0,90%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Tod’s (+4,25%), Datalogic (+4,07%), Credito Valtellinese (+3,95%) e El.En (+3,26%).

Fra i più forti ribassi Tinexta, che continua la seduta con -7,73%.

Pessima performance per MARR, che registra un ribasso del 2,12%.

Si concentrano le vendite su Enav, che soffre un calo dell’1,73%.

Vendite su De’ Longhi, che registra un ribasso dell’1,06%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari in rally fa meglio del resto d’Europa