Piazza Affari in lieve rialzo. Europa più cauta in attesa della Fed

(Teleborsa) – Avvio di giornata all’insegna della cautela per le principali borse del Vecchio Continente con Piazza Affari che si allinea si mostra in leggero vantaggio rispetto agli eurolistini. Gli investitori oggi in attesa del voto in Olanda dove si sono aperti i seggi per circa tredici milioni di elettori.

L’attesa riguarda anche la Fed che stasera si pronuncerà in materia di tassi di interesse.

Ormai il rialzo del costo denaro sembra dato per certo, ma i riflettori sono puntati sulla chairwoman della FED, Janet Yellen, per capire le intenzioni della banca centrale americana.

Seduta in lieve rialzo per l’Euro / Dollaro USA, che avanza a quota 1,064. L’Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,49%. Rialza la testa il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che avanza dell’1,66%.

Tra i mercati del Vecchio Continente poco mosso Francoforte che mostra un +0,18%. In lieve rialzo Londra che riporta un misero +0,21%. Resta vicino alla parità Parigi (+0,10%).

Avvia in lieve rialzo il FTSE MIB che sale dello 0,39%. Sulla stessa linea il FTSE Italia All-Share che avanza dello 0,36%.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, tonica Tenaris che evidenzia un bel vantaggio dell’1,84%.

In luce Saipem che mostra un ampio progresso dell’1,42%.

Tonica ENI che mostra un moderato rialzo dello 0,97%. I titoli petroliferi rialzano la testa sulla scia dell’aumento dei prezzi del petrolio, dopo che ieri erano stati penalizzato dal crollo del greggio.

Fa bene anche FCA , dopo il dietrofront di Muller che ha aperto uno spiraglio a Marchionne.

Resiste Banca Mediolanum, che segna un rialzo dello 0,68%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Ferragamo che cede il 5%.

Piatta Leonardo

Tentenna Italgas che cede lo 0,26%.

Piazza Affari in lieve rialzo. Europa più cauta in attesa della ...