Piazza Affari in flessione con le altre Borse europee

(Teleborsa) – Piazza Affari e gli altri Listini europei si confermano negativi, a causa delle incertezze relative alla diffusione dei contagi Covid e di alcuni dati macroeconomici cinesi negativi, che confermano il rallentamento in atto dell’economia globale. A complicare le cose la presa di Kabul, che getta ombre sul panorama in Medioriente.

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,178. L’Oro continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,22%. Lieve calo del petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scende a 68,06 dollari per barile.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +105 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,56%.

Tra le principali Borse europee tentenna Francoforte, con un modesto ribasso dello 0,41%, preda dei venditori Londra, con un decremento dello 0,85%, e giornata fiacca per Parigi, che segna un calo dello 0,67%. Sessione debole per il listino milanese, che scambia con un calo dello 0,41% sul FTSE MIB.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione si mette in luce Atlantia con un incremento dell’1,14%.

Bene Unipol, che segna un piccolo aumento dello 0,81%.

Banca Generali avanza dello 0,57%.

La peggiore performance è quella di Leonardo, che cede l’1,60%.

Vendite su Tenaris, che soffre un calo dell’1,46%.

In rosso ENI, che registra un ribasso dell’1,46%.

Seduta negativa per Moncler, che mostra una perdita dell’1,33%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Sanlorenzo (+1,70%), Juventus (+1,18%), El.En (+0,98%) e Mediaset (+0,96%).

La peggiore è Ferragamo con un -2,55%.

Sotto pressione Tod’s, che accusa un calo dell’1,67%.

Scivola Fincantieri, con un netto svantaggio dell’1,51%.

In rosso FILA, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,27%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari in flessione con le altre Borse europee