Piazza Affari in coda alle borse europee

(Teleborsa) – Piazza Affari continua la seduta al ribasso, mentre le principali borse europee rimangono al palo aspettando indicazioni dall’avvio di Wall Street. Il giorno dopo la Brexit, gli investitori rimangono cauti, aspettando cosa accadrà dopo l’attivazione dell’art. 50 del Trattato di Lisbona.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,075.

Tra gli indici di Eurolandia senza spunti Francoforte che non evidenzia significative variazioni sui prezzi. Pensosa Londra che mostra un calo frazionale dello 0,30%. Ferma Parigi che segna un quasi nulla di fatto.

Sessione debole per il listino milanese che scambia con un calo dello 0,22% sul FTSE MIB. Sulla stessa linea, depressa il FTSE Italia All-Share che scambia sotto i livelli della vigilia. A Piazza Affari spiccano i titoli petroliferi.

Tra le migliori Blue Chip balza Tenaris che evidenzia un bel vantaggio del 2%.

Si muove in modesto rialzo ENI, evidenziando un incremento dello 0,66%.

In salita Leonardo che vanta un progresso dello 0,75%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Technogym (+2,36%), Fincantieri (+2,30%) che svetta dopo i conti.

Pessima performance per Piaggio che registra un ribasso del 2,25% dopo che l’amministrazione Trump ha annunciato “dazi punitivi” sui prodotti UE.

Piazza Affari in coda alle borse europee