Piazza Affari in calo insieme all’Europa. La strage di Nizza deprime i mercati

(Teleborsa) – Giornata decisamente negativo Piazza Affari  che  segue la scia al ribasso tracciata dalle principali Borse europee. La strage di Nizza ha depresso i mercati fin da avvio seduta.

Seduta in lieve rialzo per l’Euro / Dollaro USA, che avanza a quota 1,114. Nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.334 dollari l’oncia. Vendite diffuse sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua la giornata a 45,31 dollari per barile.

Dal fronte macro, si stabilizza l’inflazione in Europa. Anche, negli Stati Uniti, sarà pubblicato il dato sui prezzi consumo, che secondo le stime sarà di 1,1%, le vendite dettaglio che secondo gli analisti, sarà di 0,1% e il dato sulla  produzione industriale.

Tra gli indici di Eurolandia, tentenna Francoforte, con un modesto ribasso dello 0,65%, discesa modesta per Londra, che cede un piccolo -0,29%, e calo deciso per Parigi, che segna un -0,9%.

Sessione negativa per Piazza Affari, con il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre l’1,06%; sulla stessa linea, perde terreno il FTSE Italia All-Share, che retrocede a 18.204 punti, ritracciando dell’1,08%. Variazioni negative per il FTSE Italia Mid Cap (-1,22%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Snam (+0,77%) e Telecom Italia (+0,68%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su UBI Banca, che prosegue le contrattazioni a -3,30%.

Tonfo di YOOX NET-A-PORTER, che mostra una caduta del 2,87%.

Lettera su Moncler, che registra un importante calo del 2,59%.

In apnea Banca Popolare dell’Emilia Romagna, che arretra del 2,50%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari in calo insieme all’Europa. La strage di Nizza dep...