Piazza Affari in calo insieme all’Europa

(Teleborsa) – Non cambia lo scenario a metà giornata per le principali piazze europee che, partite in rosso, continuano depresse. Anche Piazza Affari continua la sessione sotto i livelli di parità.

Intanto, procede il cammino della Brexit. Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk nel rendere noti i punti delle trattative con il Regno Unito per l’uscita dall’UE, ha avvertito “il nostro dovere è minimizzare l’incertezza, e gli sconvolgimenti causata ai cittadini dalla Brexit”.

A deprimere i mercati, i dati deludenti sull’inflazione che rallenta anche in Italia come nel resto d’Europa e si mostra ancora lontana dal target della BCE.

Nello scenario borsistico europeo seduta senza slancio per Francoforte che resta incollata ai livelli della vigilia. In calo Londra che scivola dello 0,50%. Sulla stessa linea Parigi che mostra un calo frazionale dello 0,14%.

Piazza Affari continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,10% sul FTSE MIB. Sulla stessa linea, si muove intorno alla parità il FTSE Italia All-Share.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione Buzzi Unicem che avanza dell’1,68%.

Si muove  in territorio positivo Campari mostrando un incremento dell’1,52%.

Performance modesta per Banca Generali, che mostra un moderato rialzo dello 0,96%.

 Italgas segna un aumento dello 0,89%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su BPER che scivola dell’1,28%.

Calo deciso per Unipol, che segna un -1,18%.

Sotto pressione Saipem, con un forte ribasso dell’1,09%.

Soffre Mediobanca che evidenzia una perdita dell’1%.

Piazza Affari in calo insieme all’Europa
Piazza Affari in calo insieme all’Europa