Piazza Affari guida le perdite in Europa

(Teleborsa) – Piazza Affari e le altre borse europee restano al palo, confermando importanti perdite, dopo il rimbalzo di ieri. La correzione infatti è stata perlopiù tecnica ed i mercati sono tornati ad interrogarsi sull’epidemia del Coronavoirus, di cui non si conosce la durata e si temono gli impatti. Occhi puntati anche sul vertice OPEC.

Seduta in lieve rialzo per l’Euro / Dollaro USA, che avanza a quota 1,119. L’Oro, in aumento (+0,9%), raggiunge 1.651,3 dollari l’oncia. Si conferma in aumento il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un rialzo dello 0,60%.

Piccolo passo verso l’alto dello spread, che raggiunge quota +167 punti base, mostrando un aumento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all’1,02%.

Tra i listini europei crolla Francoforte, con una flessione dell’1,72%, vendite a piene mani su Londra, che soffre un decremento dell’1,78%, e pessima performance per Parigi, che registra un ribasso dell’1,92%. Peggio fa la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che sta lasciando sul terreno il 2,08%. fra i comparti peggiori viaggi e intrattenimento (-3,80%), sanitario (-3,34%) e bancario (-3,33%).

Affondano o perdono terreno tutte le Blue Chip di Milano.

Le più forti vendite si manifestano su Amplifon, che prosegue le contrattazioni con un -6,93%.

Fra le banche, perde terreno UBI Banca, con un decremento del 4,91%, seguita da Banco BPM, che lascia sul tappeto il 4,90%.

In caduta libera Ferragamo, che affonda del 4,69%.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari guida le perdite in Europa