Piazza Affari giù con le altre borse: al palo banche e petroliferi

(Teleborsa) – Giornata no per i mercati europei e per Piazza Affari, che chiudono in deciso ribasso, a causa dell’andamento negativo dei titoli energetici e bancari. 

A rafforzare la cautela è stato l’avvio negativo di Wall Street, in attesa della pubblicazione del Job Report domani, ma le borse già scontavano una persistente discesa del prezzo del petrolio, con il WTI che scambia a New York sul filo dei 38 dollari.

L’Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno dello 0,46%. L’Oro continua gli scambi a 1.236,1 dollari l’oncia, con un aumento dello 0,96%.

Torna a salire lo spread, attestandosi a 108 punti base, con un aumento di 3 punti, a fronte di un rendimento del BTP decennale pari all’1,23%.

Tra i mercati del Vecchio Continente, calo frazionale per Francoforte, che segna un -0,83%, tentenna Londra, con un modesto ribasso dello 0,47%, mentre appare sotto pressione Parigi, con un forte calo dell’1,25%.

Scambi in ribasso per la Borsa di Milano, che accusa una flessione dell’1,26% sul FTSE MIB; sulla stessa linea, si muove in retromarcia il FTSE Italia All-Share, che scivola a 19.810 punti. Poco sotto la parità il FTSE Italia Mid Cap (-0,38%), come il FTSE Italia Star (-0,2%).

A Piazza Affari non si salva alcun comparto. Tra i peggiori della lista di Milano, in maggior calo i comparti Beni personali e casalinghi (-2,06%), Utility (-1,60%) e Automotive (-1,57%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, ottima performance per il risparmio gestito, con Azimut che registra un progresso del 2,42%, Anima Holding del 2,38% e Banca Mediolanum dell’1,67%. Composta Intesa Sanpaolo, che cresce di un modesto +0,74%.

Le più forti vendite sono sulle banche popolari, che scontano l’elevato rischio ricapitalizzazione: Banco Popolare che già l’ha annunciato segna -6,27%, a braccetto con la partner Banca Popolare di Milano, che registra un ribasso del 3,36%. Crollano Banca Mps, con una flessione del 4,38%, ed UBI Banca, che soffre un decremento del 3,49%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari giù con le altre borse: al palo banche e petroliferi