Piazza Affari fanalino di coda in Europa

(Teleborsa) – La Borsa di Milano si conferma maglia nera in Europa, laddove gli altri listini continentali evidenziano una tenuta migliore. A frenare le borse concorre l’andamento debole dei Future USA in vista dell’Opening Bell a Wall Street ed il generale quadro di incertezza che caratterizza lo scenario globale.

Prevale la cautela sull’Euro / Dollaro USA, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,27%. Torna a salire lo spread, attestandosi a +149 punti base, con un aumento di 4 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari all’1,00%.

Tra le principali Borse europee giornata fiacca per Francoforte, che segna un calo dello 0,35%, resiliente Londra, che riporta un -0,09%, sotto pressione Parigi, con un forte ribasso dello 0,71%. A Piazza Affari, il FTSE MIB è in forte calo (-1,25%) a 19.770 punti.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, ottima performance per UBI Banca, che registra un progresso dell’8,04%. Il titolo beneficia di ricoperture mentre già si guarda al successo dell’OPAS di Intesa Sanpaolo.

Exploit di Campari, che mostra un rialzo del 4,45% dopo i risultati.

Su di giri Fiat Chrysler (+2,46%).

Italgas avanza dello 0,93%.

La peggiore resta STMicroelectronics, che prosegue le contrattazioni a -5,54%.

Tonfo di Moncler, che mostra una caduta del 5% sull’effetto semestrale.

Soffre Atlantia, che evidenzia una perdita del 3,55%.

Lettera su Azimut, che registra un importante calo del 2,59%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari fanalino di coda in Europa