Piazza Affari è la peggiore in Europa

(Teleborsa) – Le Borse europee proseguono incolore mentre fa peggio Piazza Affari, che prosegue la sessione in rosso, appesantita dai titoli bancari. Il dato dell’Area Euro ha confermato anche l’impatto della crisi sull’inflazione.

Lieve aumento per l’Euro / Dollaro USA, che mostra un rialzo dello 0,26%. Avanza di poco lo spread, che si porta a +213 punti base, evidenziando un aumento di 4 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all’1,67%.

Tra gli indici di Eurolandia andamento cauto per Francoforte, che mostra una performance pari a -0,05%, poco mosso Londra, che mostra un -0,18%, e scivola Parigi, con un netto svantaggio dello 0,72%. Sessione negativa per Piazza Affari, con il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre lo 0,88%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Diasorin (+4,63%), Recordati (+2,28%), Enel (+1,61%) e Hera (+1,34%).

Fra i peggiori Fiat Chrysler, che continua la seduta con -5,75%.

Crolla Telecom Italia, con una flessione del 5,47%.

Vendite a piene mani su Ferragamo, che soffre un decremento del 5,30%.

Pessima performance per Banco BPM, che registra un ribasso del 5,17%.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari è la peggiore in Europa