Piazza Affari e gli eurolistini chiudono nel segno della rimonta

(Teleborsa) – Giornata di guadagni per Piazza Affari e le altre borse europee, che si prendono una rivincita dopo gli ultimi cali pesanti sui timori di Brexit. 

Oggi i riflettori sono puntati sugli Stati Uniti: stasera si riunirà il FOMC della Fed. Le attese sono per un nulla di fatto in vista di un possibile rialzo dei tassi a luglio, sempre che la Gran Bretagna decida di non uscire dall’Unione europea. 

A livello macro buone notizie per il mercato del lavoro inglese, con la disoccupazione sui minimi da 11 anni, mentre nella zona euro il surplus della bilancia commerciale ha registrato una timida contrazione ad aprile.Negli Stati Uniti delude il dato sulla produzione industriale.

Tra i listini europei, buoni spunti su Francoforte, che mostra un ampio vantaggio dello 0,92%, buona performance per Londra, che cresce dello 0,73%, e sostenuta Parigi, con un discreto guadagno dello 1%.

Segno più in chiusura per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dell’1,49%, invertendo la tendenza rispetto alla serie di cinque ribassi consecutivi, cominciata mercoledì scorso; sulla stessa linea, giornata di guadagni per il FTSE Italia All-Share, che termina la giornata a 18.142 punti. 

In buona evidenza a Milano i comparti Banche (+2,40%), Chimici (+2,04%) e Materie prime (+2,03%). Nella parte bassa della classifica del listino azionario italiano, sensibili ribassi si sono manifestati nei comparti Costruzioni (-0,75%), Telecomunicazioni (-0,61%) e Vendite al dettaglio (-0,50%).

Tra i best performers di Milano, si distinguono Banco Popolare (+7,10%), Banca Popolare di Milano (+5,66%), Finmeccanica (+3,93%) e Moncler (+3,81%).

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Anima Holding, che ha archiviato la seduta a -2,07%.

Calo deciso per UnipolSai, che segna un -1,13%.

Sul resto del listino, buona giornata per  Rcs +1,49%, sul possibile arrivo di un socio cinese al fianco di Cairo per un rilancio. 

In denaro EEMS +4,73%, dopo essere tornata in utile nel 2015.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari e gli eurolistini chiudono nel segno della rimonta