Piazza Affari e Borse europee in profondo rosso su tensioni internazionali

(Teleborsa) – Giornata negativa per Piazza Affari e le altre principali Borse europee, che soffrono per effetto delle tensioni internazionali e del pessimismo su un possibile accordo per il commercio dopo che gli USA hanno presentato una “black list” di otto Paesi fra cui la Cina.

L’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile su 1,116. L’Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,34%. Vendite diffuse sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua la giornata a 58,38 dollari per barile.

Aumenta lo spread, che si porta a 284 punti base, con un aumento di 6 punti rispetto a ieri, a fronte di un rendimento del BTP a 10 anni pari al 2,69%.

Tra i listini europei vendite su Francoforte, che registra un ribasso dello 0,94%, seduta negativa per Londra, che mostra una perdita dello 0,84%, e sotto pressione Parigi, che accusa un calo dell’1,31%. A Milano, l’indice FTSE MIB, flette dello 0,96% a 20.066 punti.

Fra le Blue Chips di Piazza Affari soffre soprattutto STM che cede il 2,58%, che risente maggiormente dello scenario internazionale.

Vendite sulle banche sull’allargamento dello Spread.

In netta controtendenza Mediaset che avanza del 2% sulla scia dell’acquisto di una quota di ProSiebenSat 1.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari e Borse europee in profondo rosso su tensioni internazio...