Piazza Affari e Borse europee ferme in attesa di indicazioni dal FOMC

(Teleborsa) – Giornata prudente per Piazza Affari e le altre borse europee, dopo il rally di ieri innescato dal sosteno arrivato dal Presidente della BCE, Mario Draghi, che ha annunciato il possibile lancio di nuovi stimoli. Adesso l’attenzione è rivolta alla Fed, che stasera annuncerà le decisioni di politica monetaria, anche se non ci si attende un taglio dei tassi nell’immediato.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,12. Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +243 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,13%.

Tra i listini europei incerta Francoforte, che segna un quasi nulla di fatto, fiacca Londra, che mostra un piccolo decremento dello 0,32%, ferma Parigi, che resta incollata sui livelli della vigilia. A Milano, il FTSE MIB è sostanzialmente stabile e si posiziona su 21.116 punti. In luce sul listino milanese i comparti tecnologia (+1,71%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, infatti, vola STMicroelectronics, con una marcata risalita del 2,10%. un ribalzo tecnico dopo le perdite accusate in precedenza.

Ben comprata Leonardo, che segna un forte rialzo dell’1,29% sulle molte novità giunte dal Salone di Parigi.

Prysmian avanza dell’1,22%.

Si muove in territorio positivo UnipolSai, mostrando un incremento dell’1,19%.

La peggiore performance è quella di Tenaris, che cede l’1,52%.

Seduta negativa per Diasorin, che mostra una perdita dell’1,40%.

Sotto pressione Campari, che accusa un calo dell’1,29%.

Scivola Telecom Italia, con un netto svantaggio dell’1,25%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Piaggio (+3,24%). Dal lato opposto Sias, che segna una discesa di ben -2,09 punti percentuali.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari e Borse europee ferme in attesa di indicazioni dal ...