Piazza Affari continua in calo insieme all’azionario europeo

(Teleborsa) – Continua in rosso la seduta per Piazza Affari e le altre principali Borse europee che, fin dall’esordio hanno seguito la scia dei ribassi lasciata da Wall Street e dai listini asiatici

Gli investitori si danno alle vendite dopo che il numero uno della Fed Jerome Powell, nella sua prima testimonianza davanti al Congresso statunitense non ha nascosto la prospettiva di progressivi aumenti dei tassi d’interesse. Sembra ormai arrivata l’era dei falchi nei Board delle banche centrali, grazie ad una ripresa economica che si sta facendo più sostenuta, nonostante persistano preoccupazioni circa l’andamento dell’inflazione.

Fitta di appuntamenti l’agenda macro con i dati sull’inflazione in Francia, Italia e nell’Eurozona, oltre ai dati sulla disoccupazione tedesca e la lettura preliminare del PIL francese del quarto trimestre.

Tra le principali Borse europee contrazione moderata per Francoforte, che soffre un calo dello 0,34%. Sottotono Londra che mostra un calo dello 0,23%. Dimessa Parigi che scivola frazionalmente.

Prevale la cautela anche Piazza Affari, con il FTSE MIB che continua la seduta con un calo dello 0,25%, arrestando la serie di tre rialzi consecutivi, avviata venerdì scorso. Sulla stessa linea, depressa il FTSE Italia All-Share che scambia sotto i livelli della vigilia con un calo dello 0,27%.

Tra le Blue Chip di Piazza AffariFerragamo mette a segno un +3,%..Eraldo Poletto, Amministratore delegato del gruppo ha annunciato che concluderà il suo mandato il prossimo 8 marzo. Unipol viaggia in rialzo dell’1,23%. Sulla stessa linea Leonardo che si è aggiudicata una commessa in Cina. Resiste alle vendite BPER mentre è tonica Luxottica.

Le più forti vendite, invece, si abbattono su Campari, che prosegue le contrattazioni a -4,18%.

Sessione nera per Pirelli & C che lascia sul tappeto una perdita del 2,30%.

Spicca la prestazione negativa di Buzzi Unicem, che scende dell’1,93%.

Tenaris scende dell’1,45%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Fincantieri (+3,96%), Danieli (+3,64%), Piaggio (+3,27%) dopoaver annunciato buoni conti. In salita Brunello Cucinelli (+2,55%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Mondadori (-2,73%).

In caduta libera Acea che affonda del 2,65%.

Pesante Technogym, che segna una discesa di ben -2,07 punti percentuali.

Calo deciso per Diasorin, che segna un -1,9%.

Piazza Affari continua in calo insieme all’azionario europeo