Piazza Affari consolida con le banche. Prudente l’Europa

(Teleborsa) – Piazza Affari taglia il traguardo di metà seduta sostenuta ancora dalle banche protagoniste anche oggi grazie allo spread BTP/Bund ai nuovi minimi. Più cauto il sentiment nel Vecchio Continente, con gli investitori in attesa delle nuove decisioni della Federal Reserve che potrebbe tagliare i tassi di interesse USA. Oggi i mercati di Eurolandia saranno privi del faro di Wall Street che resterà chiusa per l’Indipendence Day.

Sul mercato Forex, l’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,129. Prevale la cautela sull’oro, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,27%. Lieve flessione del petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scende a 57,08 dollari per barile.

Avanza di poco lo spread, che si porta a +205 punti base, evidenziando un aumento di 3 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all’1,65%.

Tra gli indici di Eurolandia piatta Francoforte, che tiene la parità. Senza spunti Londra, che non evidenzia significative variazioni sui prezzi. Ferma Parigi, che segna un quasi nulla di fatto. Lieve aumento per la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,52%.

In luce sul listino milanese i comparti bancario (+2,50%), costruzioni (+1,87%) e vendite al dettaglio (+0,95%).

In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti alimentare (-1,32%) e sanitario (-0,93%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, decollano le banche: UBI Banca, con un importante progresso del 5,14%. In evidenza Unicredit, che mostra un forte incremento del 3,91%. Svetta Banco BPM che segna un importante progresso del 2,47%.

Buona performance per Buzzi Unicem, che cresce dell’1,90%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Campari, che continua la seduta con -1,38%.

Seduta negativa per Leonardo, che mostra una perdita dell’1,34%.

Sotto pressione Amplifon, che accusa un calo dell’1,24%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Banca MPS (+10,08%), Technogym (+6,72%), Credito Valtellinese (+5,24%) e Mutuionline (+4,31%). Giù Rai Way -1,29% e Ascopiave -0,76%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari consolida con le banche. Prudente l’Europa