Piazza Affari chiude in rosso insieme all’Europa

(Teleborsa) – Chiusura in rosso per le principali borse del Vecchio Continente.

In una giornata povera di spunti macroeconomici, gli investitori hanno guardato ai conti delle società quotate alla Borse di Milano. Da domani 14 novembre, invece, in agenda è previsto il PIL in Italia, in Germania e nell’Eurozona. 

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,166. Lieve aumento dell’oro, che sale a 1.279 dollari l’oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) mostra un timido guadagno e segna un +0,3%.

Tra i listini europei Francoforte archivia con un calo frazionale dello 0,40%. Poco mossa Londra -0,24%,. In calo Parigi che archivia con ribasso dello 0,73%. Sessione debole per il listino milanese che chiude la giornata con un calo dello 0,55% sul FTSE MIB. 

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Ferrari (+1,17%)e Moncler (+0,91%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Telecom Italia, che ha chiuso a -3,23% appesantita da un downgrade.

Prosegue il calo anche di Leonardo  (-4,25%). Il gruppo presente al Salone Dubai Air Show ha annunciato l’avvio di una collaborazione con Mvp Tech di Dubai per fornire soluzioni integrate di cyber security negli Emirati Arabi Uniti. 

In discesa UnipolSai, che mostra una caduta del 2,17%. Stesso calo che Yoox che registra un importante calo del 2,17%.

Scivola Fineco, con un netto svantaggio dell’1,89%.

Piazza Affari chiude in rosso insieme all’Europa
Piazza Affari chiude in rosso insieme all’Europa