Piazza Affari cambia rotta insieme alle borse europee

(Teleborsa) – Cambio di rotta per i listini europei con la Borsa di Milano che fa anche peggio delle borse di Eurolandia. Dopo un avvio al rialzo, le borse europee ora mostrano freccia rossa.

Sul mercato valutario, nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,124. L’Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,02%. Giornata negativa per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 45,35 dollari per barile, in calo dell’1,26%.

Sale lo spread, attestandosi a 136 punti base, con un incremento di 6 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari all’1,22%.

Tra le principali Borse europee sotto pressione Francoforte, con un ribasso dello 0,87%.Tentenna Londra, con un modesto ribasso dello 0,26%, e discesa modesta per Parigi, che cede lo 0,55%.

A Piazza Affari, il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre lo 0,97%, continuando sulla scia ribassista in essere da venerdì scorso. Sulla stessa linea, vendite diffuse sul FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 17.681 punti. 

Scivolano sul listino milanese tutti i settori. Tra i più negativi della lista di Piazza Affari, troviamo i comparti Servizi per la finanza (-2,26%), Banche (-2,05%) e Vendite al dettaglio (-1,37%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Banca MPS (+1,78%). Ieri si è concluso il primo CdA con a capo il neo-amministratore delegato Marco Morelli da cui è emerso che l’approvazione del piano industriale sarà il 24 ottobre prossimo.

Freccia verde per Snam (+1,23%) e Finecobank (+0,99%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Azimut, che continua la seduta con -3,85%.

Lettera su Unipol, che registra un importante calo del 3,73%.

In apnea Mediobanca che arretra del 3,45%.

Tonfo di Fiat Chrysler Automobiles, che mostra una caduta del 2,79% . Il gruppo automobilistico è alle prese con i dettami dell’EPA sulle emissioni.

Piazza Affari cambia rotta insieme alle borse europee
Piazza Affari cambia rotta insieme alle borse europee