Piazza Affari brilla insieme al Vecchio Continente

(Teleborsa) – Seduta in rally a Piazza Affari, che si allinea alla giornata strepitosa delle borse europee, mentre l’attenzione degli investitori resta concentrata sulle banche centrali. I verbali dell’ultima riunione della Fed hanno confermato la posizione della banca centrale e le attese di un energico rialzo dei tassi a luglio. Attenzione ora ai verbali della BCE.

Sul mercato valutario, l’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,018, mentre la sterlina è in fiamme nel giorno delle dimissioni di Boris Johnson. Lieve aumento per l’oro, che mostra un rialzo dello 0,26%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil), in aumento (+0,62%), raggiunge 99,14 dollari per barile.

Sul fronte societario, focus su TIM all’indomani del CdA che ha deciso la riorganizzazione del gruppo e il perimetro del piano di separazione della rete. Sprint di Tenaris promossa dagli analisti di Jefferies.

Lo Spread peggiora, toccando i +203 punti base, con un aumento di 6 punti base rispetto al valore precedente, con il rendimento del BTP decennale pari al 3,27%.

Tra i listini europei acquisti a piene mani su Francoforte, che vanta un incremento dell’1,54%, buoni spunti su Londra, che mostra un ampio vantaggio dell’1,24%; ben impostata Parigi, che mostra un incremento dell’1,43%. A Milano, scambia in deciso rialzo il FTSE MIB (+1,94%), che raggiunge i 21.327 punti; sulla stessa linea, balzo del FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 23.353 punti.
In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Saipem (+12,15%), Tenaris (+7,65%), Iveco Group (+5,73%) e Stellantis (+4,91%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Amplifon, che continua la seduta con -4,54%.

Si concentrano le vendite su DiaSorin, che soffre un calo dell’1,04%.

Giornata fiacca per Telecom Italia, che segna un calo dello 0,83%.

Piccola perdita per Inwit, che scambia con un -0,68%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Maire Tecnimont (+6,19%), Banca MPS (+4,10%), Brembo (+3,85%) e OVS (+3,70%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Sanlorenzo, che continua la seduta con -1,59%.

Vendite su Rai Way, che registra un ribasso dell’1,29%.

Tentenna IREN, che cede lo 0,70%.

Tra i dati macroeconomici rilevanti:

Giovedì 07/07/2022
08:00 Germania: Produzione industriale, mensile (atteso 0,4%; preced. 1,3%)
13:30 USA: Challenger licenziamenti (preced. 20,71K unità)
14:15 USA: Occupati ADP (atteso 200K unità; preced. 128K unità)
14:30 USA: Bilancia commerciale (atteso -84,9 Mld $; preced. -87,1 Mld $)
14:30 USA: Richieste sussidi disoccupazione, settimanale (atteso 230K unità; preced. 231K unità).