Piazza Affari avvia la settimana in fondo all’Europa. Brilla Luxottica

(Teleborsa) – Partenza in rosso per Piazza Affari che si posiziona in fondo al rosso degli eurolistini.

A brillare sul principale listino milanese Luxottica che, non solo è tra i pochi segni più ma mostra rialzi a due cifre.  Ad accendere al miccia sugli acquisti, l’importante deal annunciato dal gruppo di occhialeria che si è fusa con Essilor. 

Dal fronte macro, occhi puntati sui prezzi al consumo in Italia che verranno svelati alle 10:00.

Sul valutario, in frazionale ribasso per l’Euro / Dollaro USA che lascia, per ora, sul parterre lo 0,42%. Lieve aumento dell’oro, che sale a 1.201,6 dollari l’oncia. Seduta in frazionale ribasso per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che lascia, per ora, sul parterre lo 0,27%.

Avanza di poco lo spread, che si porta a 159 punti base, evidenziando un aumento di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all’1,90%.

Tra i listini europei si muove sotto la parità Francoforte evidenziando un decremento dello 0,68%. Piatta Londra che tiene la parità. Contrazione frazionale per Parigi che soffre un calo dello 0,62%.

A Milano si muove sotto la parità il FTSE MIB che scende dell’1%. Sulla stessa linea il FTSE Italia All-Share che scivola dello 0,93%.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, acquisti a piene mani su Luxottica che vanta un incremento dell’8,66%.

Piccoli passi in avanti per Italgas che segna un incremento marginale dello 0,47%.

Giornata positiva per Ferragamo che sale dell’1,46%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su FCA che scivola del 2,50%

Sensibili perdite per Banco BPM in calo del 3,17%.

In apnea Exor che arretra del 2,65%.

Tonfo di Generali Assicurazioni che mostra una caduta del 2,57%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari avvia la settimana in fondo all’Europa. Brilla Lux...