Piazza Affari avvia la seduta con tanta voglia di riscatto

(Teleborsa) – Avvio sugli scudi per Piazza Affari, che si allinea all’ottima performance delle principali borse europee. 

Prevale la cautela sull’Euro / Dollaro USA che mostra un leggero calo dello 0,31%. In frazionale ribasso l’oro che lascia sul parterre lo 0,23%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) archivia la giornata con guadagno frazionale dello 0,31%.

Lieve calo dello spread che scende a 134 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,19%.

Nello scenario borsistico europeo buona performance per Francoforte che cresce dell’1,05%, sostenuta Londra che guadagna lo 0,72%, buoni spunti su Parigi che mostra un ampio vantaggio dell’1,11%.

Piazza Affari avvia la sessione in rialzo, con il FTSE MIB che avanza a 16.284 punti. Il principale listino milanese inverte la tendenza di tre ribassi consecutivi, cominciata venerdì scorso. Sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share guadagna lo 0,90% rispetto alla seduta precedente, scambiando a 17.927 punti. In moderato rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+0,66%), come il FTSE Italia Star (0,8%).

In buona evidenza a Milano i comparti Vendite al dettaglio (+1,56%), Media (+1,52%) e Banche (+1,31%).

Freccia verde per quasi tutti i titoli del principale listino. Fa eccezione Terna che lima lo 0,13%.

Tra i best performers di Milano, si distinguono Mediaset (+2,10%), Banco Popolare (+1,93%), Banca Popolare dell’Emilia Romagna (+1,85%).

Parte bene Unicredit che ha annuncialo che la revisione strategica verrà presentata a Londra il prossimo 13 dicembre.

Piazza Affari avvia la seduta con tanta voglia di riscatto