Piazza Affari avvia la giornata in coda all’Europa

(Teleborsa) – Si apre una giornata negativa per mercati europei, con Piazza Affari che fa decisamente peggio degli Eurolistini.

Prevale la cautela sull’Euro / Dollaro USA, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,22%. Nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.315,7 dollari l’oncia. Vendite diffuse sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua la giornata a 49,19 dollari per barile.

Tra gli indici di Eurolandia, pensosa Francoforte, con un calo frazionale dello 0,66%, tentenna Londra, con un modesto ribasso dello 0,67%, e discesa modesta per Parigi, che cede un piccolo -0,62%.

 A Piazza Affari, il FTSE MIB  sta lasciando sul terreno l’1,82%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share crolla dell’1,67%, scendendo fino a 17.219 punti. 

Forte nervosismo e perdite generalizzate a Milano su tutti i settori, senza esclusione alcuna.

Nel listino, le peggiori performance sono state quelle dei settori Banche (-4,48%), Materie prime (-2,55%) e Assicurativi (-1,75%).

In questa giornata da dimenticare per Piazza Affari, nessuna Blue Chip mette a segno una performance positiva.

Le peggiori performance si registrano su Unicredit, che ottiene -5,40%.

In apnea Intesa Sanpaolo, che arretra del 4,98%.

Tonfo di Banca MPS, che mostra una caduta del 4,58%.

Lettera su UBI Banca, che registra un importante calo del 4,%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Piazza Affari avvia la giornata in coda all’Europa